MIGLIONICO: LE ECCELLENZE

Home

MAIL

Stampa pagina

UOMINI E FATTI DI MIGLIONICO
ECCELLENZE

 
DANIELA DE LUCIA
Daniela è risultata prima all'ottava edizione del Premio di laurea intitolata a Paolo Borsellino (sez. farmacia). Il concorso è stato bandito da "Farmacia Donna Internazionale"
Bando di concorso
(clicca sulle immagini per ingrandirle)
Daniela De LuciaDaniela De Lucia è nata a Padova il 18 Novembre 1986, da mamma Padovana e papà Miglionichese (Francesco De Lucia). Si è diplomata al liceo classico di Rovigo nel Luglio 2005, ha quindi proseguito gli studi, conseguendo la laurea in farmacia presso l'università degli studi di Padova il 10 marzo 2011 con voto 110/110. Abilitata alla professione, superando l'esame di stato, in data 20 giugno 2011. A Gennaio inizierà a svolgere un dottorato di ricerca in scienze farmaceutiche presso l'Università degli Studi di Ferrara, avendo superato il concorso per l'ammissione ed essendo risultata vincitrice di un posto con borsa di studio.

Daniela De Lucia, il  Prof.Guiotto e lo sponsor Amedeo LevoratoHa svolto una tesi di ricerca sperimentale della durata di dieci mesi dal titolo: "Studio reologico di polimeri acrilici in sistemi emulsionati: Aristoflex HMB".
Questo lavoro di tecnologia cosmetica è stato rivolto alla caratterizzazione dell'aristoflex hmb, polimero di nuova generazione, in uso solo da recente.

Daniela De Lucia e il Dott.IngroiaNello specifico tramite la valutazione congiunta di dati raccolti attraverso diverse tecniche analitiche quali analisi reologiche, microscopia ottica e test di stabilità in centrifuga è stato possibile definirne i limiti d'impiego, anche in virtù della classe chimica di lipidi usata nella formulazione delle emulsioni prototipo, ed i vantaggi rispetto a polimeri più noti e di largo impiego, appartenenti alla medesima classe chimica (acriltaurati).
La comunicazione che la sua tesi era stata giudicata la migliore d'Italia per la sezione Farmacia è Daniela De Lucia, il  Dott.Ingroia  e la Dott.ssa Cornacchioneavvenuta telefonicamente dalla dottoressa Luisa Pavan, in data 24 Settembre 2011 .

Le è stata consegnata una medaglia in oro in rappresentanza della presidenza della Repubblica, dal Dottor Antonio Ingroia, un assegno dal presidente del Main sponsor APS Holding Amedeo Levorato. Infine, anche il rettore, tramite il Preside di economia Prof.Enrico Rettore, ha voluto inviarle una medaglia come riconoscimento.

Al premio (sotto l'alto patrocinio del Presidente della Repubblica), a livello nazionale, hanno partecipato laureati provenienti da tutti gli atenei d'Italia.
La premiazione si è tenuta il 7 Ottobre 2011 ed è iniziata alle ore 16.00 circa presso la sala Paladin di palazzo Moroni di Padova alla presenza della deputata Dr. Magda Cornacchione, della Dottoressa Franca De Lazzari la quale ha letto il saluto alle Autorità e i messaggi ricevuti dal Sen. Luigi Lettieri D'Ambrosio e del Sottosegretario allo Sport On. Rocco Crimi - entrambi Farmacisti. Erano presenti tra gli altri il preside di Economia Prof. Enrico Rettore in rappresentanza dell'università di Padova, il preside della facoltà di Farmacia e presidente dell'ordine dei farmacisti di Padova Dottor.Adriano Guiotto, il presidente del Main Sponsor APS Holding Amedeo Levorato, la Dr. Luisa Pavan e il Procuratore Distrettuale Antimafia di Palermo Dr. Antonio Ingroia. Quest'ultimo ha tenuto un' interessante conferenza sul tema "La legalità e l'unità d'Italia" ricordando spesso l'amico e mentore Paolo Borsellino.
 

Daniela, intervistata da RadioBue.it, parla dei suoi progetti e dell'importanza dello studio. Ascolta

Il 25 Marzo 2015 Daniela ha discusso la tesi di dottorato di ricerca (tesi e discussione tutto in inglese). Ha conseguito  il titolo  Doctor europeus che è una certificazione aggiuntiva al titolo di PhD (philosophy doctor) con il giudizio di Eccellente. Gran parte dei 3 anni di dottorato è stata a Cambridge nel gruppo di Steven Ley
                           (Tutte le informazioni relative a questa bellissima notizia mi sono state inviate dalla Dr.ssa Daniela)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Daniela, cervello in fuga, torna per le“nozze in kilt” (Da "Il Gazzettino" del 23.07.2017)
Leggi le pagine del "Il Gazzettino"

Leggi l'articolo pubblicato da "Il Resto del Carlino" del 23.07.2017

  Notizie e foto mi sono state inviate dal papà di Daniela Francesco De Lucia  

MIGLIONICO. RICERCATORE EUROPEO CON GIUDIZIO DI ECCELLENTE
Daniela De Lucia, come una fata, incanta e suscita ammirazione

MIGLIONICO. Come una fata. Incanta e suscita ammirazione. Ma non è una creatura leggendaria, sovrannaturale. E’ un essere straordinariamente umano. Esiste in carne ed ossa. E’ Daniela De Lucia, miglionichese d’origine, nata a Padova il 18 novembre 1986, da mamma padovana e papà miglionichese (Francesco De Lucia). A soli 28 anni, Daniela, nei giorni scorsi, (il 25 marzo 2015) ha conseguito il titolo Doctor europeus che è una certificazione aggiuntiva al titolo di PhD (philosophy doctor) con il giudizio di Eccellente, dopo aver prodotto e discusso, in lingua inglese, la tesi di dottorato di ricerca, a conclusione di un periodo di studi di tre anni, svolto in gran parte in Inghilterra, sotto la guida del famoso professore Steven V. Ley  (69 anni), presso l’Università degli Daniela con la Dottoressa Tatiana Bernardi dell'università di Ferrarastudi di Cambridge che, per anzianità, è il secondo ateneo del Regno Unito. Giova precisare che la dottoressa De Lucia, all’età di 19 anni, (nel 2005) s’è diplomata al liceo classico di Rovigo. Prosegue gli studi universitari e nel 2011, col massimo dei voti, consegue la laurea in Farmacia presso l’Università degli studi di Padova. Nello stesso anno, supera l’esame di stato e si abilita alla professione. L’anno successivo, a gennaio 2012, dopo aver superato il concorso per l’ammissione di un posto con borsa di studio, comincia a svolgere un dottorato di ricerca in “Scienze farmaceutiche” presso l’Università degli studi di Ferrara. A conclusione della laurea magistrale, la tesi da lei prodotta viene giudicata la migliore d’Italia per la sezione “Farmacia”. Quindi, in virtù di questo prestigioso riconoscimento, le viene consegnata una medaglia d’oro dalla presidenza della Repubblica. Un’altra medaglia d’oro le viene riconosciuta dal preside della facoltà di “Economia”, prof. Enrico Rettore. Poi, nei giorni scorsi, la dottoressa De Lucia conquista il titolo di “Ricercatore europeo”. Roba da “Guinness dei Primati”. Con un futuro ancora tutto da scrivere, da numero uno. Siamo di fronte a un ingegno eccelso, di non comune levatura, con la stoffa della scienziata. Un’evoluzione naturale. E’ scritto nelle stelle. Ma, soprattutto, nel suo Dna. Giacomo Amati (Miglionico, 9 Aprile 2015). L'articolo è stato pubblicato anche su "La Gazzetta del Mezzogiorno" del 26 Maggio 2015

Created by Antonio Labriola - 10 Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375