.

Home Page

 
 

Stampa questa pagina

 

 

Polittico di Cima da Conegliano

MARIO SPADA
(GiÓ Commissario Prefettizio del Comune di Miglionico e Assessore Regionale ai Lavori Pubblici, Urbanistici, ecc.)

Mario SpapaMario Spada, nato a Montalbano Jonico il 28 Aprile 1024, morto a Matera il 20 Agosto 2003, giace a Miglionico nella cappella di famiglia.
Commendatore della Repubblica, si form˛ nelle fila dell'Azione Cattolica nella quale milit˛, ricoprendo la carica di Vice Presidente della GIAC.
Insegnante elementare, si iscrisse all'AIMC (Associazione Italiana dei Maestri Cattolici) di cui, tra il 1953 e il 1971 fu Presidente provinciale di Matera e Consigliere Nazionale.
Dal 1966 al 1970 fu componente della III sezione del consiglio Superiore del Ministero della Pubblica Istruzione, eletto dalla categoria.
Fu per molti anni Presidente del Patronato Scolastico di Miglionico e componente della Giunta Esecutiva dell'Associazione Nazionale del Patronati Scolastici.
Si interess˛ di bambini disadattati e di assistenza ai bambini bisognosi. Svolse attivitÓ sindacale all'interno della CISL fin dalla nascita della suddetta organizzazione.
Dal 1959 fece parte della Segreteria Provinciale dela F.N.P. (Federazione Nazionale dei Pensionati) CISL, del Consiglio Generale e del Comitato Esecutivo Regionale della medesima Federazione, assumendo la delega alle AttivitÓ di Formazione.
Inizi˛ la sua militanza politica nel 1944 partecipando alle attivitÓ dei gruppi giovanili della Democrazia Cristiana, partito a cui fu iscritto ininterrottamente dal 1945, ricoprendo incarichi a livello locale (Segretario della Sezione di Miglionico), provinciale (Vice Segretario Provinciale, componente del Comitato e della Direzione Provinciale della SPES del settore della scuola, ecc.) e regionale (componente del Comitato e della Direzione Regionale).
Fu componente del Consiglio di Amministrazione dell'Ente per il Turismo di Matera. Dal 1985 al 1995 fu Vice Presidente dell'EPER di Matera.
All'inizio degli anni '50 fu nominato Commissario Prefettizio del Comune di Miglionico, comune in cui fu successivamente eletto Consigliere comunale di minoranza dal 1956 al 1960 e poi di maggioranza,  assessore delegato dal 1964 al 1970.
Nelle liste della Democrazia Cristiana fu eletto Consigliere regionale di Basilicata nella prima legislatura dal 1970 al 1975, ricoprendo prima la carica di Assessore ai Lavori Pubblici, Urbanistici, Trasporti, Turismo, poi di Presidente di Commissione.

All rights reserved - Created by Antonio Labriola - Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375