Home Page

 

Index Stampa locale e nazionale

Stampa pagina

ANTONIO CENTONZE 
Il Quotidiano della Basilicata
9 Dicembre 2010
Padroni di casa spreconi e castigati. Espulso Fattore
Il Miglionico stecca ancora
Agneta rilancia il Borussia
MIGLIONICO - BORUSSIA PLEIADE 0-1

MIGLIONICO: Salluce G., Acito, Perrone (25'st Cifarelli), Salluce D., D'Aria, Battilomo M., Battilomo A., Venezia, Montano, Tragni, Galeota (13'st Fattore). A disp.:Carbone, Vinzi, Lacanfora, Dimucci,Grande. All. Motta.
BORUSSIA MARCONIA: Rondi - none, Caramia, Buono(37'st Miraglia), Cocchiararo, Salerno, Zuccarelli, Carretta,Garramone, Agneta (45'st Colombo), Albanese, Di Cecca (32'st Di Giovinazzo). A disp. Fuina, Lacasa,Filannino,Musillo. All. Baldari.
ARBITRO: Nappo di Moliterno (Russo-Sisto).
RETE: 15'st Agneta.
NOTE: Espuslo al 17'st Fattore. Amm: Acito, Salluce,Battilomo M.,Venezia(M), Cocchiararo, Zuccarelli, Garramone(BM). Rec 1t: 0', 2t: 4'.

Miglionico Calcio (Foto: Miglionicocalcio.it)MIGLIONICO - Stecca la partita fondamentale la squadra di Motta. Contro il Marconia era vietato sbagliare ma ha sbagliato. Almeno 3 le nitide palle gol fornite dall'assistman Venezia nella prima frazione e non trasformate dagli avanti miglionichesi. Al 1' Battilomo A. ad avere sul destro la palla del vantaggio ma spara a rete angolando troppo. La palla si perde sul fondo. Al 5' Venezia a provarci ma Rondinone in due tempi gli chiude la rete. Al 10' risponde su punizione dal limite il Marconia. Il tiro a girare di Albanese sfiora il palo alla destra di Salluce. Al 13' ancora valzer dello sbaglio. Fornitore Venezia per Battilomo A. che precipitosamente involatosi dalla destra, saetta alto disperandosi. Al 24' sempre su passaggio smarcante di Venezia, dalla sinistra Galeota a strapparsi i capelli per non aver centrato la rete da posizione favorevole solo davanti al portiere. E al 26' ci si mette pure l'arbitro che non vede tra le proteste locali un tocco da pallavolo di Cocchiararo che svetta alto in area e anticipa Tragni. Al 28' ancora su punizione il Marconia sfiora il palo con il battitore Albanese e al 35' Agneta a driblare la difesa e sparare a rete. Grande balzo felino di Salluce che gli blocca la sfera diretta a rete. Una blanda punizione del neo acqusito Tragni chiude la prima frazione. Nella ripresa il Marconia entra determinato e al 4' con Di Cecca servito da un errore della difesa, esalta Salluce in una deviazione in angolo. Con il Miglionico in avanti su un rapido contropiede al 15' arriva la capitolazione. Dalla sinistra Zuccarelli a lanciare in avanti e crossare per l'accorrente Agneta che spizzica di testa da dentro l'area e gonfia la rete sul palo opposto tra gli applausi. Cincischia il Miglionico ed al 17' il neo entrato Fattore dopo solo 4' di gioco perde la testa e con parolaccia all'arbitro si fa espellere. In 10 contro 11, il Marconia controlla la gara e imbriglia il Miglionico cercando il colpo del KO. Colpo che manca al 28' con Di Cecca che su calcio d'angolo colpisce di testa e manda alto come alta vola la punizione di Montano dal limite, al 30'. La gara scivola verso una vittoria degli ospiti che ringraziano il loro portiere al 49'. E' Venezia in un forcing penetrativo a sfondare dalla destra e a tirare dall'area piccola. Con coraggio si oppone e salva il risultato Rondinone. Sconfitta che pregiudica il cammino bianco verde verso la salvezza facendo volare ad un buon 17 il Marconia. Antonio Centonze

Created by Antonio Labriola - 10 Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375