MONTESCAGLIOSO
Illuminiamoci di blu: Giornata Mondiale sull'Autismo
 

MONTESCAGLIOSO. Sabato 2 Aprile 2016 si Ŕ dato il via alla mobilitazione internazionale per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'Autismo, una sindrome ancora non compresa a fondo ma su cui gli ultimi studi scientifici stanno fornendo importanti risposte.
Molte parti del mondo si sono tinte di blu in occasione della Nona Edizione della Giornata Mondiale sull'autismo.
Anche Montescaglioso ha celebrato la giornata sull'Autismo con un incontro organizzato dall'Associazione Ala (Associazione Lucana Autismo),con l'intervento della psicologa Noemi Bitonti.
Durante la manifestazione sono stati proiettati video informativi sull'Autismo agli alunni delle classi terze,quarte e quinte della scuola primaria dell'Istituto Comprensivo 'Don Liborio Palazzo', con l'obiettivo-afferma Giusy Fittipaldi,genitore di un bambino autistico- di rendere meno sole le persone affette da Autismo attraverso la conoscenza.
La psicologa Bitonti ha spiegato agli studenti che ,originariamente chiamato Sindrome di Kanner ,Ŕ considerato dalla comunitÓ scientifica internazionale un disturbo neuro-psichiatrico che interessa la funzione cerebrale;inoltre, oggi la patologia ha assunto una diversa denominazione,ovvero Disturbi dello Spettro Autistico , che colpisce in Italia 4 bambini su 1000, mentre 1su 160 nel mondo.
I soggetti affetti da tale patologia esibiscono un comportamento tipico caratterizzato da una marcata diminuzione dell'integrazione socio-relazionale e della comunicazione con gli altri e un parallelo ritiro interiore.
Dunque,Ŕ importante, secondo la psicologa Bitonti, che sia gli studenti,sia gli educatori,capiscano il valore dell'integrazione che si contrappone all'assimilazione:se un bambino viene ammesso in una scuola che non procede a nessun cambiamento,egli viene assimilato.Se ,invece,l'accoglimento di un bambino in una scuola comporta piccoli adattamenti, tanto da parte del bambino che da parte della scuola,allora si pu˛ parlare di integrazione.L'integrazione Ŕ,dunque , un cambiamento e un adattamento reciproco,un processo aperto e correlato con il riconoscimento e l'assunzione delle identitÓ e delle conoscenze ed Ŕ data dalla presenza dell'uomo all'uomo, dell'essere dell'uomo all'essere dell'uomo. Margherita Lopergolo

VIDEO: UN AMICO SPECIALE PER CALIMETO: https://youtu.be/B-szqTzprDE

Created by Antonio Labriola-Mail - 10 Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375