MIGLIONICO
La festa del libro gemellaggio Montescaglioso-Miglionico
 

MIGLIONICO. La dirompente energia culturale della professoressa Margherita Lopergolo,autrice di un pregevole saggio sulle scuole rurali sorte in occasione della riforma agraria nel dopoguerra,ha dato vita ad una vivacissima due giorni di promozione alla lettura in provincia di Matera,in occasione della giornata mondiale del libro e del diritto d'autore,festeggiata con posticipo ,in collaborazione col Gal Bradanica,la Proloco di Miglionico,comune di Montescaglioso e Miglionico, la casa editrice Amicolibro,l'associazione culturale Omniamentis,pasticceria Tritto,cartolibreria 'Il paese dei balocchi di Rosanna Materdomimi,cartolibreria Maber Cart di Francesca Guanciale e il Vas.
La manifestazione,suddivisa in due parti,si svolta a Miglionico il 24 aprile nel Castello del Malconsiglio e il 25 aprile nell'Abbazia di Montescaglioso. L'evento,dedicato ai bambini dell'Istituto comprensivo 'Don Donato Gallucci' e l'Istituto comprensivo 'Don Liborio Palazzo',si svolto tra flash book mob, letture e giochi letterari, gare di torte,ispirati ad 'Alice nel paese delle meraviglie'.Inoltre, a Miglionico la festa si conclusa con la presentazione del romanzo 'Il barone contro' di Raffaele Vescera,edito da Magnes.Il romanzo stato introdotto dal professor Saverio Ciccimarra,membro della giuria del Premio Strega,il quale ha esposto una originale divisione delle persone che leggono in 'informati','eruditi' 'lettori'.I primi acquisiscono una varia ma superficiale conoscenza degli avvenimenti di cronaca,gli eruditi hanno una conoscenza vasta ma solo formale dei testi,mentre i veri lettori operano una rilettura critica.Dopo un momento musicale donato al pubblico dalla chitarra del bravissimo cantautore Francesco Lomonaco, non sono mancati momenti di lettura di brani poetici da parte della Compagnia dei lettori,dedicati a Shakespeare e alla produzione poetica di giovani autori lucani.
A Montescaglioso, dopo la proiezione del cartone animato 'Alice nel paese delle meraviglie',nel Cine teatro Andrisani, si tenuta la presentazione della raccolta poetica 'Figlia di Tetide'edita da Amicolibro,della poetessa Maria Antonella D'Agostino.
L'iniziativa ,di alto valore culturale,vuole educare all'amore per la lettura e per il sapere,spiega la dottoressa Rosa Fioriniello,psicoterapeuta del linguaggio nell'et evolutiva.
L'organizzatrice dell'evento,la professoressa Lopergolo,si ritiene soddisfatta della partecipazione numerosa dei bambini,dei genitori e degli insegnanti ,che hanno apprezzato e rivalutato l'importanza della lettura reciproca e condivisa.
Margherita Lopergolo

Created by Antonio Labriola-Mail - 10 Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375